La nuova campagna pubblicitaria di Lonely Planet da Ads of the World™

La prima Lonely Planet che ho comprato è stata, nel 1987, quella dell’Indonesia, per un viaggio di 5 settimane tra Java e Bali. L’ultima, lo scorso anno, quella del Messico per un viaggio in Baja California che è stato lo spunto per iniziare questo blog. Per 25 anni ci hanno letteralmente guidato e accompagnato in giro… More La nuova campagna pubblicitaria di Lonely Planet da Ads of the World™

Patatine al lime

Dal profilo Twitter di Lavinia Fuso Nerini @LaviFN a commento di una delle “scoperte gastronomiche” del nostro viaggio. Dal Messico: patatine al lime; indecisione se mi piacciono o no. Nel dubbio le mangerò tutte. #sabritas  @robertofuso pic.twitter.com/brR4pZ6m

Ossessione TripAdvisor

Tutti ne parlano. Ovunque se ne parla. E’ stato uno dei tormentoni della nostra estate messicana. Bed and breakfast, ristoranti, locali. La domanda alla fine (spesso all’inizio) era: “come ci avete conosciuti e soprattutto scelti”? Fino a due anni fa l’ovvia risposta sarebbe stata, Lonely Planet. Oggi, TripAdvisor. Ed è la risposta che tutti si… More Ossessione TripAdvisor

Ritorno a La Paz

Dopo la fuga da Loreto, una giornata girando per La Paz senza mete particolari. Impressioni e sensazioni in ordine sparso. Interessanti negozi di artigianato locale in giro per la città. In particolare, Casa Parra (che ha organizzato una bella mostra di oggetti provenienti dalle varie regioni del Messico nel palazzo del governo), Galerìa, la Manjta.… More Ritorno a La Paz

Messico e Musica (3)

E’ morta poche settimane fa, a 93 anni, Chavela Vargas, cantante Messicana, anche se nata in Costa Rica. Era nota in Italia per le sue canzoni nelle colonne sonore dei film di Pedro Almodovar. Un piccolo omaggio con una delle sue canzoni per Almodovar “Piensa e mi“. Storie correlate Messico e Musica (1) e 2

Mexico City – Il primo impatto

Arrivati ieri sera con un volo American Airlines da Miami. Bellissimo l’arrivo sopra la città. Luna piena, cielo stellato. All’improvviso l’aereo ha letteralmente bucato le nuvole e sotto di noi è apparsa Mexico City. Difficile immaginare una città di ventun milioni di abitanti vista dall’alto. Luci a perdita d’occhio in tutte le direzioni, attaverso gli oblò da… More Mexico City – Il primo impatto

iPad batte Taxi 1-0

Arrivati a Città del Messico, dopo 20′ di ricerca infruttuo‎sa del nostro albergo e di giri a vuoto, il tassista (gentile) si è dovuto arrendere e accettare i nostri consigli, via iPad, sul percorso da seguire. Taxista gentile, ma iPad e geolocalizzazione più efficienti.